Pesticide Action Network - Italia

EFSA ha copiato il dossier MONSANTO

Giano Bifronte

Secondo quanto riportato da veramente.org, EFSA, Autorità Europea per la sicurezza alimentare, avrebbe presentato alla Commissione Europea una relazione smaccatamente plagiata dal dossier di MONSANTO.

Alcuni giornali internazionali hanno smascherato il copia-incolla presentato da EFSA alla Commissione Europea per chiedere il rinnovo dell’autorizzazione del glifosato per altri dieci anni, fino al 15 dicembre 2027.
Sul sito veramente.org si possono leggere i dettagli di questa vicenda, sospesa tra il ridicolo e lo scandaloso, che mostra una volta di più quanto le autorità politiche, anche quelle messe a guardia della nostra salute, siano ostaggio di pressioni indebite. E ci stiamo limitando all'understatement.

Riportiamo alcuni stralci: "Ecco di seguito tutte le parti che Efsa avrebbe copiato-incollato dalla documentazione presentata dalla Monsanto per perorare la causa del rinnovo e che sono finite nel report col quale l'Autorità per la sicurezza alimentare ha dichiarato, contrariamente a quanto sostenuto dalla Iarc, l'Agenzia per la ricerca sul cancro dell'Oms, che il glifosato non è pericoloso per l'uomo."

"Le indicazioni che seguono sono state ricostruite dal partito dei Verdi in Germania. Per chi volesse approfondire ci sono i link ai "passaggi" incriminati che sono evidenziati nel testo. Il testo contrassegnato in arancione viene revocato dalla domanda di rinnovo della licenza di glifosato.Volume 3, Section B.6.5.3 Published data (carcinogenicity) https://www.gruene-bundestag.de/fileadmin/media/gruenebundestag_de/themen_az/agrar/RAR_Vol_3_Carcinogenicity_B.6.5.3_Published_data_marked_image_-_Copy.pdfVolume 3, Section B.6.4.8 Published data (genotoxicity) https://www.gruene-bundestag.de/fileadmin/media/gruenebundestag_de/themen_az/agrar/RAR_Vol_3_Genotoxicity_B.6.4.8_Published_Data_marked_image_-_Copy.pdf